Incisione laser su vetro

Soluzioni di marcatura laser per la stampa permanente su vetro

La marcatura laser è un’altra soluzione per la stampa su vetro che produce codici permanenti ad alta risoluzione su quasi tutti i colori o tipi di vetro. I laser offrono una marcatura permanente, che protegge i codici da alterazioni o manomissioni da parte di canali non autorizzati. Inoltre, l’elevata qualità della marcatura consente una codifica perfettamente nitida, contribuendo ad aumentare il prestigio del marchio agli occhi dei clienti.

Quando un laser posiziona un codice o una marcatura su una superficie di plastica, lo fa utilizzando un calore elevato per sciogliere il materiale plastico, ablando (rimuovendo) parte di esso e lasciando un segno sulla superficie. Modificando in tal modo la superficie, il laser lascia una marcatura più permanente di quella stampata, che può essere alterata se viene posizionata sulla superficie di una bottiglia umida, lavata via durante la lavorazione o danneggiata dall’abrasione durante la manipolazione.

Quando un raggio laser colpisce il vetro, tuttavia, il risultato è completamente diverso: il vetro si rompe. I grani naturali e le strutture cristalline presenti sulla superficie, se riscaldati molto rapidamente, separano un “frammento” di dimensioni microscopiche dalla superficie mentre il pezzo caldo si espande rapidamente rispetto all’ambiente circostante. In questo modo, i laser vengono utilizzati per incidere o marcare su vetro e, se la potenza, la velocità e la messa a fuoco sono tutte ben controllate, è possibile ottenere risultati eccellenti.

Utilizzando questo processo, bottiglie, fiale e vasetti di vetro possono essere marcati con il laser per produrre numeri di serie, codici di tracciabilità interni e informazioni di tracciabilità alfanumerica su vetro sia trasparente che colorato. Ciò è particolarmente importante negli ambienti di lavorazione in cui è presente una grande quantità di umidità, che può potenzialmente sciogliere gli inchiostri o staccare le etichette, o dove la manipolazione del prodotto può causare abrasioni o sbavature sui codici stampati.

L’ablazione prodotta dal processo laser sul vetro produce una coerenza visiva per i codici alfanumerici, ma non è possibile fare affidamento su di essa per avere coerenza nelle aree più estese richieste per figure più complesse come i codici bidimensionali. È inoltre essenziale che sia presente un sistema per rimuovere i frammenti di vetro quando vengono sfaldati, per garantire che non interferiscano con il raggio laser durante la creazione dei caratteri successivi.

Un buon esempio di come la tecnologia laser per l’incisione del vetro sia stata adottata come standard del settore è la linea di produzione. In questa particolare configurazione, il raggio laser all’interno del sistema è diretto verso uno specchio rotante o vibrante. Lo specchio si muove in modo da tracciare numeri e lettere sulla superficie da marcare. Ad esempio, ciò è particolarmente utile per la stampa di date, codici di scadenza e numerazione di lotto di prodotti che viaggiano lungo una linea di produzione in una linea di imbottigliamento farmaceutica, alimentare o di bevande. L’incisione laser consente di marcare le bottiglie di vetro “in movimento”. Il luogo in cui avviene la marcatura è denominato “stazione laser di marcatura”, uno scenario che si trova spesso negli impianti di confezionamento e imbottigliamento. La velocità dei sistemi di incisione laser ha in gran parte portato a sostituire le tecnologie più vecchie e lente come la stampa a caldo e la stampa a tampone di marcature su vetro, dato che la velocità delle linee di produzione è aumentata.

  • Soluzioni consigliate
  • Risorse aggiuntive

Contatti

Acquisti ed informazioni Prodotti:
02 55 37 68 377

Assistenza Tecnica:
02 55 37 68 11

Email:
Inviaci una email