Glossario sull’imballaggio e l’etichettatura

Soluzioni integrate per la marcatura e la codifica su packaging industriale

Il packaging è un elemento indispensabile e decisivo per il successo commerciale di quasi tutti i prodotti. Investire in un packaging di qualità è vantaggioso per l’intera catena di produzione, distribuzione, vendita e consumo. All’interno del settore, le tendenze del packaging vedono sempre più di frequente centri di produzione centralizzati e un’alta efficienza in termini di produzione, stoccaggio, distribuzione, identificazione e tracciabilità.

Le decisioni sul packaging possono influire direttamente su fattori quali i costi e la tecnologia utilizzata nella produzione e distribuzione. Spesso, per persuadere i consumatori sulle modalità di consumo dei prodotti, il packaging richiede un profondo know-how per essere progettato con successo e preservare il prodotto all’interno.

Packaging primario

L’etichettatura del packaging primario può essere stampata direttamente sulla superficie del packaging stesso oppure su etichette di carta o plastica e applicata sulla superficie stessa. Oltre alle informazioni sul prodotto e sul marchio, tutte le etichette devono in genere includere codici che facilitano la tracciabilità per consentire il richiamo di prodotti difettosi e alimenti contaminati. Per i prodotti farmaceutici, è necessario utilizzare codici individuali univoci che consentano di rilevare i farmaci contraffatti.

Packaging secondario

Il ruolo dell’etichettatura sugli imballaggi secondari consiste nell’identificare il contenuto della confezione multipla o del carico e nell’assicurare che il pacco arrivi a destinazione. Il packaging secondario include le confezioni dei singoli prodotti, le confezioni multiple, gli imballaggi e i carichi di pallet completi avvolti in film estensibile. I carichi possono essere confezionati in scatole di spedizione ondulate o avvolti in pellicola termoretraibile all’interno di unità di spedizione.

Ogni livello di imballaggio secondario deve riportare l’identificazione del contenuto in un linguaggio leggibile dall’occhio umano e con un codice a barre o codifica 1D e 2D. Questi codici sono essenziali soprattutto per i prodotti alimentari, in quanto le grandi catene di supermercati e i grandi magazzini non accettano spedizioni di alimenti che non li includono. Questo requisito di imballaggio secondario si applica anche ad altri prodotti, tra cui quelli per la cura personale, i prodotti farmaceutici, i cosmetici e i prodotti chimici.

Il settore del packaging comprende aziende nazionali e grandi multinazionali con risorse globali in grado di soddisfare le esigenze dei mercati di tutto il mondo per definire standard universali di qualità, tecnologia, funzionalità e tendenze. Queste grandi ditte di packaging sono composte da un complesso ecosistema di produttori che forniscono:

  • Materie prime come resina plastica, lamiera, cellulosa, carbonato di sodio, fornitori di attrezzature e packaging dei prodotti
  • Prodotti di inserimento come adesivi, vernici, agenti coloranti e rivestimenti
  • Prodotti ausiliari come tappi, sigilli, ribbon, aziende di trasporti e logistica, progettisti, aziende di beni di consumo, formazione tecnica e secondaria, laboratori, I&D e normative
bakery-bread-bagging-line
Insaccatrici
04-cartoning-machine
Astucciatrici