Monitoraggio e tracciabilità dei prodotti

Soluzioni integrate di marcatura e codifica per il tracciamento e la tracciabilità del prodotto

La tracciabilità di un prodotto o di un imballaggio consente ai clienti di identificare la posizione dell’oggetto nel tempo. La tracciabilità nella produzione rivela il percorso di un prodotto dalla produzione alla distribuzione fino alla sua destinazione. Entrambe queste attività richiedono spesso la stampa di un codice identificativo sul prodotto o sulla confezione, a cui è possibile accedere in qualsiasi momento tramite un sistema di tracciabilità online. Per il monitoraggio, può trattarsi di un semplice codice a barre; per la tracciabilità, invece, spesso sono richiesti codici più sofisticati e a volte univoci.

Questi codici consentono di individuare i prodotti che hanno deviato dalla normale catena di distribuzione, con conseguenti costi per le aziende. La tracciabilità nella produzione consente inoltre alle aziende di identificare e individuare in modo efficiente i prodotti che devono essere richiamati perché potrebbero rappresentare una minaccia per i consumatori. Una risposta rapida in queste situazioni può aiutare a creare maggiore fiducia nei clienti.

In alcuni settori come la produzione alimentare, il numero di lotto, la data di scadenza, la data di produzione, il numero di serie e le descrizioni dei prodotti sono esempi comuni di codici utilizzati per la tracciabilità. In altri settori, tra cui quello farmaceutico e dei dispositivi medici e le loro singole parti, vengono spesso utilizzati codici univoci di identificazione dei prodotti per identificare, monitorare e tracciare i prodotti originali durante la distribuzione. I codici di identificazione univoci utilizzati contribuiscono inoltre a garantire che i prodotti codificati siano autentici, poiché chi crea prodotti contraffatti non avrà accesso ai database sicuri da cui vengono estratti i codici univoci.

I singoli prodotti confezionati vengono generalmente codificati, quindi inseriti in sleeve, cartoni, scatole e carichi di pallet in un processo chiamato aggregazione. Anche questi raggruppamenti più ampi di prodotti sono comunemente codificati. La lettura del codice di un carico pallet, ad esempio, permetterà di accedere a tutti i codici dei singoli prodotti confezionati nel carico.

Originariamente utilizzata quasi esclusivamente nella produzione farmaceutica, la tracciabilità univoca sta cominciando a essere utilizzata anche nella produzione alimentare, per fornire tracciabilità degli alimenti dalla lavorazione fino alla vendita al dettaglio. Anche gli ingredienti presenti nei prodotti alimentari finiti sono spesso codificati, in modo che possano essere ricondotti alla loro fonte originale in caso di richiamo dovuto a contaminazione.

I codici di monitoraggio e tracciabilità vengono applicati da sistemi di marcatura in grado di applicare i codici in modo efficiente ed economico alle velocità della linea di produzione, garantendo al contempo che siano chiari e leggibili. Questi sistemi possono essere sia a getto d’inchiostro che laser, a seconda dei materiali da marcare e delle condizioni in cui possono trovarsi gli oggetti codificati che potrebbero influire sui codici. La qualità dei codici applicati viene generalmente confermata da un sistema di visione durante il processo di marcatura o immediatamente dopo.